Pressione alta. 7 Alimenti da Evitare



Un italiano su quattro è iperteso, ma di questi solo la metà ne è consapevole. Per questo è importante controllare regolarmente la pressione arteriosa e mantenerla a livelli controllati attraverso l’adozione di uno stile di vita sano . Anche la pressione alta si cura a partire dalla tavola, infatti quello che mangiamo influisce sulla nostra pressione.
Molto spesso l’ipertensione non presenta dei sintomi definiti, si può convivere con la pressione alta per interi anni senza avere sintomi specifici, per questo motivo è stata soprannominata il “killer silenzioso”.
In questo video scopriamo 7 alimenti da evitare se soffriamo o se dobbiamo controllare la pressione alta.

Ciao sono Milena la dottoressa di Detective Salute,
Nel caso ci si trovi nella condizione di avere la pressione alta è importante conoscere quali sono gli alimenti da evitare.

1) IL SALE
La prima e la più importante raccomandazione è evitare l’uso eccessivo del sale, L’Organizzazione mondiale della Sanità raccomanda un consumo massimo di 5 grammi al giorno di sale, pari a 1 cucchiaino da cucina, che potrebbe essere ulteriormente diminuito in caso di ipertensione.

Ma attenzione: non bisogna misurare soltanto il sale che viene aggiunto durante la preparazione dei cibi, la maggior parte del sale che assumiamo (il 64%) proviene dai prodotti alimentari già confezionati presenti sul mercato; quindi limitare il sale aggiunto a tavola, sebbene fondamentale, influisce soltanto in parte (per il 36%) sui consumi quotidiani.

2) IL PANE
Il pane e altri prodotti da forno contengono, di norma, alti quantitativi di sale. Una porzione di pane potrebbe contenere il 15% della quantità giornaliera raccomandata.
Da preferire, se non si può farne a meno, il pane toscano, senza sale. Se all’inizio potrà sembrarvi una sostituzione difficile, vedrete che in poco tempo, riuscirete ad abituarvi!

3) LE SALSE
Salse pronte come ketchup, maionese e salsa di soia contengono grandi quantità di sale.
La più ricca di sodio è la salsa di soia, sempre presente sui tavoli dei ristoranti cino giapponesi che ormai molti italiani frequentano abitualmente.
Utilizziamo in alternativa: le spezie, le erbe aromatiche o l’aceto per insaporire ed esaltare il sapore dei cibi.

4) I SOTTOLI E I SOTTACETI
Sei un amante di funghi, olive, cipolline, carciofi e peperoni sottolio o sottaceto? Purtroppo, nella maggior parte dei casi i liquidi di conservazione contengono molto sodio.
Quindi, è il caso di limitarne l’utilizzo, prediligiamo e optiamo per la verdura fresca di stagione.

5) I SALUMI e gli AFFETTATI
Anche i salumi così come gli affettati, possono contenere elevate quantità di sale, in particolare quelli in versione affumicata, salmone compreso! Il Sale che viene utilizzato per esaltare il sapore e per migliorare la conservazione delle carni.
Chi ha la pressione alta è bene che non li consumi di frequente e soprattutto in quantità eccessive.

6) I PIATTI PRONTI SURGELATI
I così detti salva cena, la soluzione più comoda per chi non ha tempo di cucinare ma che spesso contengono grandi quantità di sale aggiunto.
Meglio surgelare gli alimenti cucinati in casa, e se proprio non hai il tempo di dedicarti al tuo pasto, abbi l’accortezza di controllare nelle retro della confezione dei piatti pronti, l’ammontare del contenuto di sodio.

7) L’ALCOL
È nota una relazione diretta tra alcol ed ipertensione. È consigliabile pertanto astenersi dall’assunzione delle bevande alcoliche o ridurle drasticamente.
L’ Importante è non superare un bicchiere al giorno per le donne e per gli uomini over 65 e due bicchieri per gli uomini sotto i 65 anni.

Prima di salutarti un consiglio come regola generale, leggi le etichette nutrizionali e scegli i prodotti che indicano in etichetta la quantità di sodio. Si definisce ‘a basso tenore in sodio’ un alimento che non ecceda oltre i 120 mg di sodio per 100 gr.

Se il video ti è piaciuto lascia un like e scopri nel nostro canale Youtube Detective salute le recensioni dei migliori integratori per il benessere.

Un saluto da Milena, seguimi anche su Instagram e se vuoi rimanere aggiornato, iscriviti al nostro canale Youtube.

=====================================================

* Iscriviti al Canale
https://www.youtube.com/c/detectivesalute

* Visita il sito
https://detectivesalute.it

* Seguimi anche su Facebook
https://www.facebook.com/detectiveSalute

* Seguimi anche su Instagram
https://www.instagram.com/detectivesalute.it/?hl=it

0 Condivisioni

14 pensieri su “Pressione alta. 7 Alimenti da Evitare

  1. Io adoro la liquirizia e il caffè ma ahimé ….. eliminero' la liquirizia! ma al caffè soprattutto al mattino! non rinuncio. Al limite prenderò il caffè deka. Ciao.

  2. eliminando tutte queste cose avevo eliminato la pastiglia della pressione, peccato che ho avuto problemi alla tiroide, il sale iodato e' importante se non si abita vicino al mare

I commenti sono chiusi.

error: Contenuto Protetto