I 7 migliori alimenti per la salute dell'intestino



L’intestino è un organo davvero delicato, per mantenersi in piena salute, necessita delle nostre cure, ogni giorno.
Grazie, già soltanto, alle scelte che facciamo quando ci mettiamo a tavola, possiamo aiutarlo a mantenere il corretto funzionamento e non solo.
Ricordiamo che, se il nostro intestino lavora bene, il resto dell’organismo ne trarrà molteplici benefici!
Scopriamo insieme i 7 migliori alimenti utili per mantenere l’intestino in salute.
Ciao, sono Milena la dottoressa di Detective Salute,
per svolgere al meglio questa indagine, abbiamo chiesto il parere di una professionista della salute, Deborah Pavanello, Naturopata, esperta in alimentazione naturale che ci consiglia 7 alimenti utili per il benessere intestinale,
Ci illustrerà perché sono importanti per il nostro intestino e se non siamo già abituarti a consumarli, perché sarebbe utile, inserirli tra le nostre abitudini alimentari.
Nella lista troverete alimenti che sostengono l’equilibrio della flora batterica, alimenti che disinfiammano le pareti intestinali e alimenti che proteggono la mucosa, favorendo così una buona digestione e assimilazione dei nutrienti.

Scopriamo i 7 alimenti consigliati,

1. Un alimento sempre presente nel mio frigo!
Il Kefir: è un latte fermentato simile allo yogurt liquido, ma dal gusto più acidulo e fresco, è una bevanda ottenuta dalla fermentazione del latte di mucca, capra o pecora.
Un super alimento che contiene da 10 a 30 ceppi di probiotici, cioè fermenti lattici vivi, utilissimi per sostenere la flora batterica dell’intestino.

2. La Crusca d’avena: morbida e non aggressiva per le pareti intestinali, migliora il transito, favorendo l’eliminazione degli scarti che in questo modo non andranno ne’ ad infiammare le pareti dell’intestino né ad intossicare l’intero organismo.

3. I Crauti: vegetali fermentati che offrono probiotici. Disinfiammano l’intestino e servono per ristrutturarne le pareti. L’acidità di questi alimenti infatti aiuta il corpo a mantenere il giusto pH e a creare un ambiente favorevole perché la flora batterica “buona” possa crescere e svolgere importanti funzioni, come proteggere la mucosa e favorire una corretta assimilazione.
E’ importante sapere che In alcuni prodotti confezionati per aumentare la conservabilità, dopo il processo fermentativo, i crauti vengono sottoposti a pastorizzazione, processo che distrugge i microrganismi probiotici vivi.

4. Le Carote e tutti i tipi di zucca: cotte al vapore sono altamente digeribili, riducono l’infiammazione, rallentano il transito quando troppo accelerato e danno consistenza alle feci.

5. Le Erbe aromatiche: come il rosmarino, la salvia e il timo. Hanno proprietà disinfettanti, migliorano la produzione di enzimi digestivi e contrastano la formazione di gas e gonfiori intestinali.

6. Lo Zenzero: è un disinfiammante della mucosa gastroenterica e sostiene la digestione. Alimenti non digeriti provocano una maggiore fermentazione e la crescita eccessiva di alcune specie di batteri a discapito dell’equilibrio che deve sussistere tra i diversi microrganismi.

7. I Frutti rossi: in particolare i mirtilli. Ricchi di sostanze antiossidanti sono tra i migliori riparatori della parete intestinale.

Ti ricordo che una sana funzionalità intestinale è favorita da un buon apporto d’acqua, dall’esercizio fisico e attenzione allo stress! Gli eventi maggiormente stressanti tendono a peggiorare una funzionalità intestinale SOPRATTUTTO SE già compromessa.
Se il video ti è piaciuto lascia un like e scopri le recensioni dei migliori integratori nel nostro canale youtube Detective Salute, ti consiglio il video “Fermenti lattici; migliori probiotici polivalenti e simbiotici”
Un saluto da Milena, seguimi su Instagram e se vuoi rimanere aggiornato iscriviti al nostro canale YouTube.

0 Condivisioni

30 pensieri su “I 7 migliori alimenti per la salute dell'intestino

  1. Bravissima dottoressa , sono consigli preziosi che non tutti ascoltano . E mettono in atto quando magari hanno avuti problemi e devono seguire una dieta consigliata dallo specialista..Io sono del parere meglio prevenire che curàre

  2. Il kefir casomai al latte di pecora e non latte vaccino che a livello ormonale abbiamo l'ormone della crescita igf1 che provoca tumori alla mammella e alla prostata inoltre il latte e i suoi derivati ci rovinano in virtù della caseina che e dannosa per l'essere umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto Protetto