ALOE VERA: benefici, proprietà curative e come utilizzarla



Cleopatra la miscelava al latte nei suoi bagni, per curare la sua bellezza.
Gli antichi romani, la utilizzavano per il trattamento delle ferite dei soldati, grazie alle sue proprietà cicatrizzanti.
L’Aloe! Da cinque millenni, è considerata una pianta magica.

L’ Aloe vera, una delle piante più utilizzate e studiate per la nostra salute.

Esistono centinaia di specie di Aloe, la più studiata dalla scienza moderna e la più interessante per le sue proprietà curative è l’Aloe Barbadensis o più comunemente, Aloe Vera.

Originaria dell’Africa è caratterizzata da foglie carnose disposte a ciuffo, che possono raggiungere la lunghezza di 70 cm, con spine ai margini.
La pianta di Aloe arriva alla piena maturità tra i 4 e 5 anni e da quel momento le foglie sviluppano la maggiore concentrazione di nutrienti e quindi di proprietà salutari.
Per preservare i principi attivi dell’Aloe vera e la sua efficacia, è importante che le foglie vengano lavorate immediatamente dopo la raccolta, con un sistema di lavorazione a freddo. Maggiore è il grado di freschezza e maggiore sarà la presenza di principi attivi.
Mediante decorticazione si libera la preziosa polpa interna, di consistenza gelatinosa, dall’involucro esterno della foglia.
La parte periferica della foglia viene eliminata in quanto contiene l’aloina, una antrachinone con effetto lassativo e irritativo del colon.
Per questo motivo è sconsigliato assumere per bocca preparati a base di aloe vera che contengano anche la parte esterna verde della foglia.

Dalle foglie dell’Aloe si ricavano : il succo, da assume come bevanda e il gel, per uso topico.
La ricchezza di proprietà benefiche è dovuta alla concentrazione nelle sue foglie di vitamine, sali minerali, aminoacidi, enzimi e i mucopolisaccaridi, considerati l’elemento più importante tra quelli contenuti nell’aloe.
Sono carboidrati complessi con proprietà gastroprotettrici e antinfiammatorie, i mucopolisaccaridi proteggono il tratto gastrico dagli acidi e dagli agenti irritanti di cui è ricca l’alimentazione moderna.
Inoltre aumentano le difese dell’organismo stimolando il sistema immunitario.
Tra questi spicca l’Acemannano: il più attivo e il più importante.
Questa sostanza, a livello intestinale, funziona come un efficace antinfiammatorio che crea una sorta di rivestimento lungo le pareti di stomaco e intestino, potenziandone la permeabilità, la capacità di assorbire le sostanze nutritive e facilitando lo smaltimento delle tossine accumulate lungo il tratto digerente.
La sua attività di protezione delle mucose dello stomaco e dell’intestino sono utili soprattutto nei casi di acidità di stomaco e di reflusso gastroesofageo.
È stato dimostrato poi che l’Acemannano ha proprietà immunostimolanti, aiuta infatti la produzione di interferone e stimola l’attività dei macrofagi, deputati all’eliminazione delle sostanze estranee che penetrano nel nostro organismo e che possono costituire un pericolo per la nostra salute.
L’Acemannano offre inoltre proprietà antibatteriche e antifungine , rivelandosi così un utile alleato anche per la cura delle infezioni cutanee, donando all’aloe vera quel benefico effetto curativo nei casi di irritazioni della pelle.

Trattandosi di un gel ricco di acqua e oligoelementi,
il gel d’Aloe vera si rivela anche un prezioso idratante e nutriente per le pelli secche e per i capelli sfibrati.
Infatti, il gel estratto dalle foglie, è un ingrediente meraviglioso per la cura naturale della pelle, ha un ‘azione dermoprotettiva, idratante ed emolliente, proprio per questo, il gel di Aloe è abbondantemente utilizzato dall’industria cosmetica.

Riassumendo il gel di aloe , per uso topico, è consigliato nei casi seguenti:

Infiammazioni e dermatiti: l’aloe ha un effetto antidolorifico e antinfiammatorio.
Escoriazioni e ferite: stimola e accelera la rigenerazione cellulare dei tessuti danneggiati, favorendo la cicatrizzazione.
Scottature solari e lievi bruciature: l’applicazione del gel di aloe sulle bruciature determina un’immediata diminuzione della sensazione del dolore e l’effetto rinfrescante dell’aloe dà sollievo e stimola il rinnovamento della pelle.

Qualche consiglio utile per scegliere un ottimo integratore di Aloe Vera puro succo, lo puoi trovare nel video
“Migliori Aloe Vera succo puro, recensioni integratori Aloe”,
nel nostro canale Youtube,
https://www.youtube.com/watch?v=41qLqm6X-6w
o sul sito DetectiveSalute.it

Se vuoi rimanere aggiornato, clicca il logo Detective Salute e iscriviti al nostro canale Youtube.

=====================================================

* Iscriviti al Canale
https://www.youtube.com/c/detectivesa

* Visita il sito
https://detectivesalute.it

* Seguimi anche su Facebook
https://www.facebook.com/detectiveSalute

0 Condivisioni

20 pensieri su “ALOE VERA: benefici, proprietà curative e come utilizzarla

  1. Scusi dott.ssa, vorrei sapere se il gel all' aloe, che come ha detto, va bene per dermatiti, infiammazione, puo' andare bene anche per una brutta fascite plantare, visto che si tratta di infiammazione; il mio ortopedico, mi ha prescritto una pomata normale, antinfiammatoria,da spalmare sul piede, sopra e sotto il plantare, dopo la fisioterapia, pero' e' una pomata, o crema chimica, dico bene! Vorrei sapere se il gel all' aloe, va bene per la fascite plantare? Grazie anticipatamente! Linda

  2. Sconsiglio Aloe
    "GUSTO RICCO" Sapore acidulo x berlo è meglio diluirlo… Consiglio invece ALOE di ESI, gusto più corposo e gradevole con pezzi di polpa.

  3. Grazie dei consigli splendido video avrei una domanda la mia compagna soffre di colite può assumere il gel di aloe in acqua calda al mattino a posto del succo di limone
    usiamo già il gel aloe della forever
    Grazie scusi il disturbo

  4. Dottoressa ma se io volessi assaggiare l'interno dell'Aloe vera potrei oppure c'è un qualche effetto collaterale? Gradirei se mi rispondesse grazie😊
    Mi scusi se magari lo ha detto peró non ho ben capito

I commenti sono chiusi.

error: Contenuto Protetto